Distribuzione


Come abitudine di AV Editoria affrontiamo il problema della “distribuzione” con la necessaria chiarezza. 

Partiamo da un presupposto fondamentale: ogni giorno in Italia, feste e ferie comprese, vengono pubblicati circa 200 nuovi titoli.

Pensare che tutte le librerie possano accogliere tutti i libri (dando a ciascuno il giusto spazio) sarebbe utopia, non dimenticando la concentrazione esistente nel nostro paese tra le grandi reti distributive e i marchi editoriali maggiori, che vincola alquanto il commercio, senza dimenticare che i costi di distribuzione, per le piccole e medie case editrici, rappresentano un vero salasso rispetto al prezzo di copertina. Quindi qualsiasi Autore, per qualsiasi relazione contrattuale abbia con l’Editore, deve sapere che:

La stragrande maggioranza delle librerie non acquista i libri direttamente dagli Editori, ma li acquisisce in “conto vendita” dai distributori pagando, solo dopo qualche mese, unicamente le copie vendute e rendendo le copie restate invendute.

Ogni libreria decide quali libri tenere “fisicamente” nei propri locali e quale visibilità dare a ciascuno di essi. Le varie catene (Mondadori, Feltrinelli, Giunti ecc…) hanno un layout deciso dalle proprie direzioni generali con una ridotta autonomia locale, le librerie “indipendenti” sono autonome, ma comunque vincolate a quelle che sono esigenze e mode del mercato. Non è diverso il “modus operandi” delle librerie on line. 

Ogni libro regolarmente pubblicato (con codice ISBN, registrato telematicamente e depositato secondo le prescrizioni di legge) entra a far parte del “Catalogo Generale dei libri in commercio”, che è on line con i circuiti software chiamati Alice e Arianna che ogni libraio può consultare per i propri ordini o per soddisfare le specifiche richieste dei lettori.

 

Per questo AV Editoria concerta con l’Autore come distribuire ogni singolo libro, tenendo conto di tutte le variabili che entrano in gioco.

 

Da settembre 2018, il distributore nazionale di AV Editoria sarà Libro.Co partner specializzato per gli editori medi e piccoli. Ovviamente si opererà attraverso la rete dei distributori locali collegati con Libro.Co.

Libro.co si occuperà per nostro conto, sia delle librerie “fisiche”, sia di quelle “on line”, Amazon inclusa.

Resteranno attivi il nostro shop collegato al sito e le collaborazioni dirette avviate nel tempo.

 

Normalmente potremo avere :

  1. una distribuzione locale cui provvede direttamente l'Autore, conoscendo i punti vendita che possono risultare sensibili nella sua area di residenza o di nascita o di rapporti lavorativi.
  2. una distribuzione locale, regionale o nazionale effettuata per mezzo di Libro.Co o su librerie convenzionate.
  3. una distribuzione virtuale attraverso librerie online effettuata per mezzo del nostro shop e di Libro.Co
  4. una distribuzione digitale di prodotti in versione ebook attraverso e-store specializzati collegati con la nostra attività.